# 50 sfumature di lagaccio: i tradizionali

– 125 gr di pasta madre
– 125 gr di farina
– 50 gr di zucchero
– 30 gr di burro
– 25 gr acqua
– 1 presa di sale
– 2,5 gr di semi di finocchio, se piace

Originale della ricetta: qui.

Questi hanno un profumo imbattibile, ma a me non sono cresciuti molto e secondo me si può osare più burro (per parafrasare Jeremy Clarkson: MORE BUTTERRRRR!).

La lievitazione può dipendere dal fatto che la Iole non era rinfrescatissima, quindi ritenterò. Questi comunque si avvicinano parecchio ai lagaccio da pasticceria.

Il procedimento è un po’ sempre lo stesso: si scioglie la pasta madre nell’acqua, si aggiungono farina e zucchero, poi il burro a tocchetti e se lo si ritiene i semi di finocchio. In ultimo, il sale.

Si appallottola, si fa lievitare coperto 4/5 ore, poi si formano i filoni.

Filoni di lagaccio
Filoni di lagaccio

Questi si lasciano lievitare per 12 ore, quindi si infornano a 180° per 30 minuti.

I lagaccio prima della biscottatura (sono buoni anche in questo stadio!)
I lagaccio prima della biscottatura (sono buoni anche in questo stadio!)
Particolare dell'alveolatura: la mia è irregolare perché dopo un po' che impasto mi scasso l'anima)
Particolare dell’alveolatura: la mia è irregolare perché dopo un po’ che impasto mi scasso l’anima)

Come per quelli all’olio di oliva, secondo me è bene aspettare un giorno prima di tagliarli in diagonale e biscottare pochi minuti a 250 °.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...