Pane fichi secchi e noci

Questo pane lo acquisto spessissimo in montagna, ché il corrispettivo calorico di un pasto completo dalla A allo Zinco, come accompagnamento a otto etti di fontina stagionata, mocetta, carne di cinghiale e strudel con fonduta al cioccolato è un po’ il minimo sindacale. Devo dire che il risultato di codesta ricetta è lontano dal riferimento, ma è pur sempre un ottimo gusto, per cui me la salvo, ripromettendomi per il futuro di apportare senz’altro dannose e incresciose variazioni.

200 gr di pasta madre arzilla

200 gr di farina 00

200 gr di farina ai cereali

250 gr di acqua

150 gr di noci

150 gr di fichi secchi

1 cucchiaino di sale vanigliato

Col mio procedimento ormai collaudato, ho sciolto la pasta madre nell’acqua e aggiunto poi le farine, le noci, i fichi secchi e in ultimo il sale.

Ho appallottolato e lasciato a lievitare una notte.

Al mattino mi son dimenticata che la ricetta prevedeva di creare dei panini da far ri-lievitare e ho infornato la pagnotta senza troppi complimenti.

panefichienoci1panefichienoci2

Il risultato è comunque molto apprezzabile. La prossima volta, oltre ad aggiungere un cucchiaio di cacao e magari un goccio di miele, provo a fargli fare le due lievitazioni e vedo di nascosto l’effetto che fa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...