A fugassa – la focaccia zeneize con pasta madre

Ricetta presa da qui, per svista ciccata la quantità d’olio (ma risultato finale comunque godibile!).

-600 g di farina manitoba
-400 g di acqua
-90 ml di olio e.v.o.
-170 g di lievito madre
-10 g di sale
-1 cucchiaino di malto

Dunque, qui ho letto rapidamente che bisognava stemperare 40 gr di olio con 300 gr di manitoba finché non assumeva le fattezza di una pastella. Peccato che solo olio e farina non diano come risultato alcun genere di pastella. Allora ho riletto la lista degli ingredienti e tra me e me mi son detta: “ma certo! Che pirla! C’è scritto 90 ml di olio, sarà una svista quella che dice di usarne 40 oppure dopo c’è scritto di integrare il resto… Insomma. Ne ho messi 90 ml nell’impasto. E invece 50 erano da spennellare fuori tra una lievitazione e l’altra. Così imparo a leggere bene le ricette solo quando ormai non c’è altra chance.

Fatto sta che la focaccia è venuta comunque ottima: morbidissima e alveolata (fin troppo!), quindi riproverò con le dosi corrette la prossima volta, ma la posto ugualmente.

In teoria – dicevo – occorre stemperare prima metà farina+acqua+40 ml di olio e poi aggiungere la pasta madre. Io ho appunto ceffatoil procedimento, ma al netto di questa svista e del quantitativo di olio ho cercato di riprodurre un impasto con gli ingredienti di cui sopra che stesse più o meno assieme. L’oggetto era molto parecchio floscio, ma non mi sono persa d’animo e l’ho ribaltato su un foglio di carta da forno dove avevo spennellato dell’olio e l’ho lasciato in forno spento.

Dopo un’oretta ho fatto un giro di pieghe e l’ho ri-abbandonato a sé.

Trascorse ancora un paio d’ore, ho appiattito l’impasto con le mani e spennellato con dell’olio; a questo punto ho tolto dla forno perché l’ho acceso. Un’ora dopo, prendevo nuovamente l’impasto a ditate, lo cospargevo con un’emulsione di acqua, sale e olio e  infornavo a 200° statico nella parte bassa per 20 minuti. Poco dopo, ancora rovente e profumata di olio cotto, la consegnavo al mio stomaco per apprezzato compiacimento.

foto 2 foto 4

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...