Crackers esuberanti con vino rosso e sbarazzo di farine assortite, cotti al microonde

Ieri ho rinfrescato le ragazze perché erano già due o tre giorni che non lo facevo e poi avevo una semi intenzione di tentarmi la fugassa oggi. Con l’esubero, poiché avevo amici a cena, poco pane, e zero voglia di aprire il forno causa caaaaaaldooooooo, ho prodotto dei crackers simpatici (li ho tagliati con un coppapasta a forma di stellina) liberandomi di alcuni avanzi di farina e cuocendo con quella che mio fratello definirebbe “L’Anima del progresso”, ovvero la funzione crisp. La ricetta l’avevo adocchiata qualche giorno fa, qui.

40g di farina di segale
40g di farina di avena
40g di farina 00
60g di esubero di lievito madre
50g di vino rosso (bello stantio, aperto da Pasqua… ^_^’)
15g di olio evo più qb da spennellare
8g di sale

Ho sciolto l’esubero di pasta madre con il vino e aggiunto prima le farine, poi sale e olio. Ho steso l’impasto ottenuto, piuttosto solido, e preso a forchettate, quindi ritagliato le formine col coppapasta. Ho poi messo il tegame crisp con un filo d’olio a scaldare due minuti da solo, quindi ho disposto le stelline, spennellato la superficie con olio e cotto in due tranche: 3′ per lato, girandole.

foto 2 foto 1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...