Crostata Percioccaretti – (ma anche Pescoccaretti) Pere/Pesche, cioccolato e amaretti in guscio di simil-frolla

Anche questa ricetta l’ho tratta – parafrasata, se no che gusto c’è! – dal blog piemontese doc merenda sinoira. Non mi ha convinto, anche se la riuscita è stata buona.

Tuttavia, nell’impasto tra gli ingredienti son segnate tre uova, ma far stare assieme una sorta di frolla con tre uova intere e gli altri ingredienti in quelle proporzioni per me è impossibile! Ho dovuto aggiungere un quantitativo incongruo di 00 per ottenere un impasto da stendere, tanto che di teglie me ne sono uscite due. Inoltre la cottura è molto, ma molto più lunga di quel che è necessario. Era indicata un’ora, ma la mia dopo 40 minuti era secca. Qualcosa è andato storto in questa ricetta e sicuramente sarà colpa di qualche mia svista : ), ma non la rifarei così come l’ho prodotta in prima battuta.

Per la lista degli ingredienti rimando al link del sito, anche se userei un uovo in meno nell’impasto.

 

Per finitura ho aggiunto:

gocce di cioccolato qb

zucchero semolato qb

 

Lavorare la frolla cercando di scaldare l’impasto il meno possibile (per me 30 sec. vel. 5/6 nel Bimby), quindi stendere nella teglia e forellare con i rebbi della forchetta il fondo. Ne frattempo frullare biscotti e cioccolato; aggiungere quindi l’estratto di vaniglia (la ricetta originale prevedeva il liquore all’amaretto, ma io non ne avevo!), il miele e l’uovo lievemente sbattuto. La consistenza ottenuta dev’essere quella di un impasto semi-denso, da stendere col dorso del cucchiaio. Pelare e affettare le pere e adagiarle a raggiera sulla crema di amaretti. Cospargere di zucchero semolato e gocce di cioccolato a piacere, quindi infornare. Secondo me una mezz’ora circa a 180° dovrebbe essere più che sufficiente.

I gusci pronti per la farcitura amarettosa
I gusci pronti per la farcitura amarettosa

image

Con le porzioni indicate in origine e l’aggiunta di farina che ho dovuto fare per tenere assieme l’impasto, mi è uscito un altro fondo che ho ricoperto con analoga crema e due pesche tagliate a fettine (anche qui ho cosparso di zucchero semolato e gocce di cioccolato). L’accostamento è comunque vincente. : )

image

Annunci

2 thoughts on “Crostata Percioccaretti – (ma anche Pescoccaretti) Pere/Pesche, cioccolato e amaretti in guscio di simil-frolla

  1. mi spiace per gli inconvenienti che hai trovato nell’esecuzione. Ti posso assicurare che ogni ricetta da me pubblicata è stata collaudata e nelle dosi dei singoli ingredienti e nei tempi di cottura. La lavorazione della frolla nel bimby, tuttavia, è altamente rischiosa, proprio per il tipo di impasto che non va assolutamente scaldato. Ti consiglierei di riprovare impastando con burro più freddo e a mano. Io ho indicato “rapidamente” a mano, quindi con il Bimby, per poco che tu lo abbia lavorato, potrebbe essere già stato troppo. Il burro non si scioglie nemmeno del tutto impastando, ma già in cottura, per darti un’idea.. Per i tempi di cottura, come ben saprai variano da forno a forno. Può essere che il tuo scaldi di più. la presenza dell’impasto umido e della frutta fa sì che ci vada più tempo ad asciugare. Questo è un dolce che io faccio spesso con soddisfazione. Fammi sapere se riprovi. 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...