Pane bianco con pasta madre

Era un po’ che volevo realizzare un pane bianco con la pasta madre e finalmente ce l’ho fatta. Ho resistito alla tentazione di impiegare la Jole nell’ennesimo dolce lievitato, più che altro perché il congelatore non riesce a star dietro alla nostra produzione di brioche, di cui è già ampiamente stivato.

A chi affidarsi però per un bel pane alveolato con certezza? Visto il successo dei recenti esperimenti con la panarellina, ho optato per vivalafocaccia. E anche stavolta, ho trovato pane per i miei denti! : )

Ingredienti:

250 g di Lievito Madre (rinfrescato la sera prima)
4 g di Zucchero
300 ml di acqua
600 g di Farina 0
12 g di Sale

La sera prima, sciogliere 90 gr di PM con 75 gr di acqua tiepida e aggiungere 90 gr di farina. Lasciare fermentare tutta la notte.

Al mattino, sciogliere il lievitino ottenuto nell’acqua con un cucchiaino di zucchero e integrare pian piano la farina. Salare, fare alcuni giri di pieghe pirlare e riporre. Al raddoppio, eseguire nuovamente un giro di pieghe e dare la forma al pane, ruotando e chiudendo la pasta, come spiegato in modo egregio dalla videoricetta.

Lasciare nuovamente a lievitare per alcune ore, poi praticare un taglio sulla superficie. Infornare, come dice la ricetta originale, a forno caldo per 30 minuti a 180 e altri 30 a 170°.

image image image image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...