Panini (rigorosamente di pasta madre) al vapore

 

Questa ricetta invece l’ho vista su senzalattesenzauova e più precisamente qui, in versione gluten free. Poiché io non ho problemi di gluten, l’ho fatta pari pari con la mia pasta madre e normalissima farina manitoba.

Il risultato è ottimo e particolare, anche se i panini si conservano meno a lungo del pane cotto in forno. La consistenza rimane lievemente più chewingaiosa, ma la morbidezza è impagabile.

140 gr lievito madre
180 gr acqua
1 cucchiaio di malto
200 gr manitoba
150 gr farina 00
mezzo cucchiaino di sale

Sciogliere la pasta madre nell’acqua con il malto e aggiungere le farine. Impastare per 5/10 minuti, quindi aggiungere il sale.
Appallottolare e far riposare l’impasto fino al raddoppio (per me 7 ore).
Dividere ì’impasto in 6 malloppini da riporre nella vaporiera (nel mio caso nel Varoma del Bimby) e far lievitare nuovamente fino a raddoppio coperti. Cuocere per 20 minuti, quindi lasciare riposare almeno 5/10 minuti nel contenitore del vapore. Io poi li ho estratti e messi ad asciugare a testa in giù.

IMG_0364
Farcito con la marmellata di pere e cacao
IMG_0362
L’interno
IMG_0361
La pagnottina
Annunci

2 thoughts on “Panini (rigorosamente di pasta madre) al vapore

  1. wow! Che bello vedere realizzata una mi ricetta. Hai fatto bene a provarla con la farina che utilizzi di solito. Ho preparato questi panini anche con farina di farro integrale: risultato eccellente.
    Grazie per avermi citata. In bocca al lupo con i tuoi esperimenti in cucina =)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...