Torta cappuccina

Vista e piaciuta su Pinterest, e derivante da Miel&Ricotta (più precisamente da qui) con quell’aspetto così deliziosamente cremoso, ma al contempo sodo e… godurioso.

Al solito ho dovuto fare una sostituzione che però secondo me non ha pagato: non avendo caffè liofilizzato, ho usato una tazzina di caffè, ma il risultato non è lo stesso. Consiglio quindi di seguire la ricetta originale bellissima di Miel&Ricotta e non la mia versione. Anche perché io proprio ci tengo a toppare: altro consiglio prezioso elargito dall’originale che non ho seguito era di infilare la pasta in freezer per un quarto d’ora prima di infornare. Ecco, io no: ho dovuto infornare subito con l’ovvio risultato che i bordi mi si sono afflosciati. Il gusto non ne ha risentito, ma l’estetica si.

Quindi, venendo a noi:

 

Per il guscio

140 g burro

100  g zucchero

1 uovo

200 g farina 00

50 g farina di mandorle

Semi di 1 bacca di vaniglia

10 g cacao amaro

 

Io ho schiaffato tutto nel Bimby e tanti saluti. Ho appallottolato, infilato in frigo e atteso circa 45 minuti prima di stendere nel tegame. Poi avrei dovuto infilare il tegame in freezer, ma chi ce l‘ha lo spazio nel congelatore?! È tutto pieno di avanzi di brioches e fette di colomba, sughi, pesci, carni… Un giorno o l’altro aprirò e ci troverò pure un mammuth perfettamente conservato, penso.

Quindi, ribadisco, esiziale la fretta di infornare l’impasto: se non avete spazio in freezer, almeno lasciatelo un po’ in frigo. Se no vi si ammoscia come il mio. Cotto a 170° ventilati con un foglio di carta da forno coperto di fagioli secchi per 20 minuti. Ci poteva stare anche qualche minuto di più.

image image image image image

Per la crema al mascarpone

250 g mascarpone

2 cucchiai zucchero

1 tazzina di caffè (meglio 1 cucchiaino caffè liofilizzato in 50 ml di acqua)

Amalgamare con un cucchiaio e riporre in frigo.

image image

Per la ganache al cioccolato

250 g cioccolato fondente

200+150 ml panna

1 tazzina di caffè (meglio 1 cucchiaino di caffè liofilizzato)

Spezzettare il cioccolato (io l’ho proprio frullato col Bimby) e riporre in frigo. Quindi portare a bollore 200 ml di panna con il caffè e versare sul cioccolato. Amalgamare. Montare i 150 ml di panna rimanenti e aggiungere delicatamente al composto.

image imageimage

Composizione!

Spalmare la crema al mascarpone sulla base di frolla al cioccolato e guarnire con la ganache di cioccolato passandola con una sac à poche.

Leggera come un discorso di Mattarella, ma squisiterrima.

image
Biscottini con l’avanzo di frolla

image image image image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...