Panbrioche al kefir

Quanto è diffuso l’annoso problema dello smaltimento del kefir? Tanto quanto quello dell’esubero di pasta madre, penso. Perché dovendolo fare tutti i giorni, o uno non cambia mai colazione e quindi è potenzialmente un serial killer, oppure si inventa un ripiego per farne qualcosa prima di essere assalito dalla fortissima tentazione di farlo volare fuori dalla finestra.

Fortunatamente il numero di foodblogger supera quello dei serial killer*, per cui si trovano facilmente on line risorse per investire quantitativi anche significativi di kefir e, unendo l’utile al dilettevole, pure di pasta madre. Un connubio che, lasciatemi dire, risulta davvero invitantissimo per ricchezza e morbidezza e fa passare ogni velleità di sbarazzarsi dei grani.

‘* Penso, spero.

Ricetta vista qui, su creando si impara.

Ingredienti (per una teglia da 28 cm, mi pare):
150 g pasta madre
600 g farina 0
300 g kefir
2 uova
50 g burro
100 g zucchero
1 scorza di limone
1 pizzico di sale

A fine cottura: 3 cucchiai di zucchero e due d’acqua

In teoria avrei dovuto lavorare il burro con lo zucchero e separatamente impastare kefir, pasta madre e farina.
Di fatto, il procedimento che ho seguito è quello che utilizzo abitualmente con il pan brioche, per cui ho sciolto la pasta madre nel kefir, integrato la farina e lo zucchero frullato con la buccia di limone, quindi le uova (inserendole una alla volta), il burro a tocchetti (inserendone poco per volta) e chiudendo col tocco di classe che è il pizzico di sale. L’impasto era morbido, ma sodo, per cui ho appallottolato e riposto mezza giornata a riposare.
Ho poi ripreso l’impasto, creato 7 pallotte che ho riposto nel tegame a rilievitare, coperte con del cellophane, per un’oretta. Nel frattempo, ho acceso il forno a 180° statico.
Ho quindi infornato per circa 30 minuti.
Appena sfornato, ho spennellato con lo sciroppino a freddo in cui avevo sciolto lo zucchero vanigliato fatto in casa (questo per spiegare come mai sembra che il mio pan brioche sia coperto di fuliggine).

img_1159 img_1161 img_1162

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...