Sfoglia al vino con ripieno di spinaci e ricotta

Ingredienti per la sfoglia
100 g vino bianco
80 g olio EVO
300 g farina 0
1 pizzicotto di sale

Ingredienti per il ripieno
250 g spinaci
3/4 rametti di maggiorana
Aglio a piacere
100 g ricotta
1 pizzico di sale
noce moscata a piacere
pepe a piacere
albume, latte, tuorlo e semi di sesamo per finitura

Preparato la sfoglia emulsionando prima olio e vino e poi integrando farina e sale nel Bimby. Appallottolato e lasciato riposare un’oretta abbondante.

Nel frattempo ho cotto gli spinaci, lasciato freddare e frullato con maggiorana, pepe, sale, noce moscata e ricotta. Ho ottenuto una crema che ho spalmato tra due dischi di pasta stesa, praticando poi dei tagli per ricavare la forma a fiore del panbrioche. Con il rimanente impasto e ripieno ho invece steso un rettangolo che ho poi arrotolato per ottenere delle girelle. Ho spennellato con albume e latte (avevo degli albumi avanzati, ma per un colorito più grazioso consiglio di usare uova intere o meglio ancora solo tuorli!) e cosparso con semi di sesamo e cotto 50 minuti a 180° ventilato.

Il ripieno
Il ripieno
La pasta al vino
La pasta al vino

image image

Annunci

Torta di zucca, gorgonzola, salvia e panna acida con sfoglia semi-integrale alla birra

Questa l’ho un po’ improvvisata perché avevo da far andare degli ingredienti: Il risultato comunque è stato gradevole al palato.

Ingredienti per la sfoglia
100 g birra
80 g olio di semi di arachidi
200 g farina 00
100 g farina integrale
1 pizzicotto di sale

Ingredienti per il ripieno
300 g zucca
8 foglie di salvia
250 g panna acida
100 g circa gorgonzola
2 uova
1 pizzico di sale
noce moscata a piacere
pepe a piacere

Ho emulsionato 10 sec. vel. 4  birra e sale nel Bimby  e poi aggiunto farine e sale. Ho appallottolato e coperto a campana per un’oretta, prima di stendere, forellare e farcire.

Nel frattempo ho cotto in forno la zucca per 35/40 minuti condita con olio, salvia ed erbe aromatiche. Ho quindi lasciato raffreddare e frullato il tutto con panna, gorgon e uova. Insaporito con noce moscata e pepe, ho riversato l’impasto nella sfoglia e cotto a 180° ventilato per circa 35 minuti. L’involucro di pasta mi è rimasto così un po’ croccantino: buono come contrasto col ripieno morbido, ma difficile da tagliare bene: era una torta daservirea un buffet, per cui l’ideale sarebbe stata cuocerla a temperatura più bassa più a lungo. Ma io non avevo tempo!!!

image image

La torta pronta per essere infornata: ho praticato sulla superficie alcuni tagli con le forbici per far uscire il vapore in cottura.
La torta pronta per essere infornata: ho praticato sulla superficie alcuni tagli con le forbici per far uscire il vapore in cottura.

image

Torta di farro con ricotta, panna acida, melanzane e pomodorini

Ricetta vista e.. non piaciuta, di più! qui, da Juls’ Kitchen.

Ingredienti
per i pomodori:
3 pomodori
olio EVO
sale
pepe
origano
aglio (per me in polvere)
basilico

per l’involucro di pasta:
175 g farina di farro
70 g burro
origano
1 uovo (albume e tuorlo separati)
sale
pepe
25 g acqua fredda

per il ripieno:
350 g ricotta
200 ml panna acida
2 melanzane
sale
pepe
origano
olio EVO

Io ho acceso il forno a 160° e infilato le melanzane tagliate per il lungo e condite con un filo d’olio assieme ai pomodori tagliati a metà e conditi con olio, origano, sale e pepe. Ho fatto cuocere statico per un’oretta circa e lasciato raffreddare.

L’indomani, ho preparato il guscio con il Bimby, impastando tutti gli ingredienti previsti per l’involucro a vel. spiga per 30 sec. Appallottolato e messo in frigo per un paio d’ore (da ricetta, ne sarebbero bastate anche meno, circa 30 minuti). Ho poi steso l’impasto nella teglia rettangolare da 28×12 e bucherellato, riponendo nuovamente in frigo per un’ora (sarebbero stati sufficienti 15 minuti). Ho quindi scaldato il forno a 200° e cotto in tre tranche: la prima, con carta da forno e fagioli, per 12 minuti; la seconda senza nulla per 5; la terza, con una spennellata di albume sul fondo, per altri 10 minuti a 180 °.

Ho lasciato raffreddare e nel frattempo frullato le melanzane senza buccia con ricotta, panna acida, sale, pepe e origano. Ho quindi farcito l’involucro con questa crema e decorato la superficie con i pomodorini.

image image image

image image image

image image

image image

image image image